GE realizza il primo motore a reazione con la stampa 3d metallo

stampa 3d metallo

General Electric (GE) ha realizzato qualcosa di così avanzata come un motore a reazione utilizzando per la prima volta al mondo la tecnica della GE realizza il primo motore a reazione con la stampa 3d metallo.

Questo è il passo che GE Aviation ha preso quando di recente ha realizzato un motore a reazione con pezzi realizzati interamente con la GE realizza il primo motore a reazione con la stampa 3d metallo e la montato su un banco di prova normalmente riservato per le centrali elettriche e i jet commerciali. Il motore in miniatura ha raggiunto i 33.000 RPM. Il processo di stampa 3D utilizza un laser per fondere il  metallo in polvere strato dopo strato, per dar vita al componenti complete.

Con le dimensioni di 30 x 20 cm, il motore a reazione è stato costruito all’interno dell’ GE Aviation’s Additive Development Center fuori Cincinnati come un progetto parallelo. Con il risultato del lavoro di diversi anni, lo scopo era quello di testare la tecnologia di stampa 3d metallo. Non è il primo motore jet stampato in 3D, ma è stato il primo a raggiungere prestazioni tali da raggiungere fino a 33.000 RPM.

GE dice che il design semplificato era necessario perché la costruzione di qualcosa come un motore commerciale tradizionale è al di là dello stato tecnologico attuale. Pertanto, la squadra ha scelto appositamente un design che fosse ottimale per la creazione con il processo del Direct Laser Metal Melting (DLMM) printing.

stampa 3d metalli

Il DLMM funziona con uno strato di polvere metallica molto fine posato su uno piano da lavoro, poi un laser fonde una sezione presa direttamente dal software di modellazione 3d  del progetto, poi viene posato un’altro strato di polvere metallica al disopra della sezione già stampata e si ripete il ciclo fino alla fine della stampa 3D. Quando la stampa è completata, la polvere in eccesso viene soffiata e spazzolato.

“Ci sono davvero un sacco di vantaggi a costruire i componenti attraverso il DLMM”, dice Matt Benvie, portavoce di GE Aviation. “Si ottengono i pezzi più velocemente perché c’è meno bisogno di utensili per crearli. È inoltre possibile ottenere geometrie che proprio non possono essere fatte in altro modo.”

Di seguito il video della realizzazione con le fasi della stampa 3d metallo:

 

(Foto: GE Aviation)

Fonte: GE